Calcio spensierato

Festa di fine anno per l'Olimpia Genoa Torrione, che pensa già al futuro

Il prossimo 2 luglio al via il campo estivo. Obiettivo futuro: vestire di rossoblu i propri tesserati

Calcio
Bitonto venerdì 29 giugno 2018
di Danilo Cappiello
Festa Olimpia Torrione
Festa Olimpia Torrione © Anna Verriello

Il sorriso dei più piccoli, la felicità dei più grandi, la soddisfazione di tutti gli addetti ai lavori ed il loro sguardo lungimirante al futuro, con vista sulla Liguria.

Cala il sipario sulla stagione 2017/2018 dell'Olimpia Genoa Torrione, con una vera e propria festa di fine anno.
Protagonisti, tutti i trecentocinquanta tesserati della scuola calcio bitontina, i quali, guidati da tutti i vari mister, hanno dato vita ad un pomeriggio di sport, divertimento e spensieratezza nella cornice stadio "Città degli Ulivi" a Bitonto, colorato da varie bandiere rossoblu.
Nonostante i soli due anni di affiliazione al Genoa Fc, grandi sono stati i progetti avviati ed altrettanto grandi saranno quelli futuri, come spiegato dagli addetti ai lavori. «Ci piace molto pensare che questa affiliazione veda coinvolte due società antiche. Il Genoa, che è uno dei primi club in Italia ad essere nati e l'Olimpia Torrione, che è la più antica società bitontina. Oggi è una giornata di festa e non è un caso che abbiamo voluto coinvolgere oltre ai bambini, anche i loro genitori».
Durante la festa infatti i genitori hanno dato vita ad una mini partitella, che ha visto protagoniste specialmente le mamme dei pargoli.
Pargoli, che fra una corsa e l'altra a rincorrere l'avversario, e fra le esultanze più sfrenate, emulando i campioni della Serie A e non solo, hanno l'opportunità di coltivare in maniera sana il proprio talento, privi di qualsiasi pressione, pronti poi a provare il grande salto in futuro.
Come spiegatoci dai mister, «molto spesso i bambini vengono sobbarcati di responsabilità che i genitori fanno ricadere su di loro. A noi spetta il compito di insegnare loro che la cosa fondamentale del calcio è il divertimento. Ed è divertendosi che devono attuare la loro fase di crescita. Il nostro obiettivo infatti è cercare di regalare un domani al Genoa, ragazzi pronti per fare il grande salto».
Il divertimento dunque alla base di tutto. Divertimento che hanno provato i ragazzi dell'Olimpia Genoa Torrione, durante i tornei che si sono svolti in Calabra la scorsa settimana. I pulcini classe 2007/2008 hanno avuto l'opportunità di confrontarsi coi pari età di Milan, Inter e Roma. Al "Torneo Marina di Sibari" invece hanno partecipato le categorie allievi, pulcini ed esordienti, con queste ultime due che hanno conseguito rispettivamente le semifinali del torneo.
Divertimento che però non accenna a fermarsi con la seconda edizione del campo estivo, che prenderà il via il prossimo 2 luglio, presso il centro sportivo "Mancini Village".
A conclusione della festa, alla quale erano presenti anche il sindaco Michele Abbticchio e gli assessori Domenico Nacci e Rino Mangini, tutti i tesserati sono stati omaggiati dei vari gadget griffati Fc Genoa e Gruppo Azzaro. Inoltre è stato anche presentato il nuovo logo dell'Olimpia Genoa Torrione, la quale, ancora una volta, mira a migliorarsi nel tempo puntando sempre più in alto, partendo dall'ipotetica scelta di far indossare a tutti i propri tesserati, la maglia rossoblu del club ligure affiliato.

Lascia il tuo commento
commenti