Semifinale di andata

Omnia Bitonto ipoteca la finale nazionale: netto 5-0 al Soccer Lagonegro

Con la doppietta del bomber Patierno e le reti siglate da Lavopa, Dellino e Picci, gli 'orange' intravedono la finale

Calcio
Bitonto lunedì 21 maggio 2018
di Mario Romano
Omnia Bitonto - Lagonegro
Omnia Bitonto - Lagonegro © Asd Omnia Bitonto

Davanti a una magnifica cornice di pubblico delle grandi occasioni, l’Omnia Bitonto dilaga contro i lucani del Soccer Lagonegro nell’andata delle semifinali nazionali valevoli per l’accesso alla Serie D. Lo spessore tecnico nettamente a favore dei ragazzi di mister De Candia fa la differenza contro i volenterosi ragazzi lucani quali vittime sacrificali già alla vigilia di questo confronto.

Gara praticamente senza storia con i bitontini che premono già sull’acceleratore andando vicini al vantaggio con Turitto che a porta quasi spalancata spreca calciando a lato. Preludio alla rete del vantaggio di Lavopa che, ottimamente servito da Patierno, batte un non irresistibile De Gennaro. Lo stesso bomber raddoppia 3 minuti dopo schiacciando di testa dopo una perfetta imbeccata di Zotti. Il tris viene servito da Dellino dopo un errore della retroguardia lucana che con un colpo da biliardo fa secco l’incolpevole portiere ospite. Si fa vedere nel finale il Lagonegro in una delle sporadici occasioni colpendo la traversa con Miglionico ma Vitucci è vigile sulla ribattuta.

La ripresa, complice il gran caldo, fa abbassare ulteriormente i ritmi della gara con i bitontini sempre padroni della scena e cinici nel colpire al momento giusto sempre con il vero trascinatore della squadra: bomber Patierno, che fa poker di forza firmando così la sua doppietta personale. C’è anche gloria per il neoentrato Picci che ritorna al gol con una “fucilata” da fuori area che fa secco l’incolpevole De Gennaro. Da segnalare nei minuti di recupero la conclusione di Mastroberti, uno dei migliori dei suoi, con un Vitucci prodigioso che si rifugia in angolo mantenendo così la sua imbattibilità.

Il 5-0 finale è il preludio alla gara di ritorno anticipata a sabato prossimo dove bisognerà trovare ulteriori stimoli mantenendo la giusta umiltà anche per non perdere la concentrazione in vista delle prossime gare.


Pagelle Omnia Bitonto – Soccer Lagonegro

Vitucci 7- Sempre attento nelle uscite. Mantiene la sua imbattibilità opponendosi nel finale alla botta di Mastroberti. Sempre vigile.

Montanaro 6,5- Dalle sue parti Scavone non punge quasi mai. Chiamato in causa si fa trovare sempre pronto.

Anaclerio 6,5- Non sbaglia quasi nulla. La sua esperienza lo aiuta nei pochi momenti di difficoltà.

Dellino 7- Dopo tanta corsa riesce anche ad avere la lucidità per piazzare un colpo da biliardo timbrando il cartellino dei marcatori. Esce per infortunio. Dal 18 st Cardinale 6- Entra in una fase della gara ormai chiusa dando il suo contributo.

Montrone 6,5- “Incarna” alla perfezione il leader della difesa anche se oggi c’è poco lavoro dalle sue parti. Anche lui esce per infortunio. Dal 38 st De Santis sv

Lavopa 6,5- Sblocca la gara con freddezza. Le sue accelerazioni fanno sempre male alla difesa ospite.

Ladogana 6,5- Ha sempre il merito di “allargare” la difesa ospite aprendo gli spazi a Patierno. Tatticamente perfetto. Dal 35 st Rubini sv

Fiorentino 6,5- Padrone del centrocampo distribuendo palle a destra e a manca. Cala notevolmente nella ripresa.

Patierno 7,5- Nel suo repertorio segna in tutte le maniere ma anche il pregevole assist a Lavopa per il vantaggio omniano è da applausi. Determinante. Dal 27 st Picci 6,5- Si Sblocca anche il bomber barese, altra freccia per le prossime gare.

Zotti 7- Fa girare la testa ai difensori lucani sin dall’inizio. Cerca la rete in tutte le maniere ma l’assist per Patierno del 2 a 0 è “chirurgico”.

Turitto 6- La rete sbagliata all’inizio forse lo condiziona per il resto della gara. Al di sotto del suo “standard”. Dal 18 st Loseto 6- Non incide nella gara ma la sua presenza fa rifiatare i suoi compagni.

De Santis s.v.

De Candia 7- Non sbaglia una mossa. Il pressing sui portatori di palla lucani è la chiave del successo odierno. Predica sempre umiltà e fa bene.

A disp. Lizzano, Barone. All. de Candia 7


Soccer Lagonegro: De Gennaro 5,5, Caramuta 5, Di Filippo 5,5, Falanga 5, Miglionico 6 (31’ st Di Chiara sv), D’Arienzo 5,5, Leone6 (35’ st Agrello sv), Marra 6, Scavone 5, Mastroberti (c) 6,5, Lancellotti 5,5.

A disp. Galasso, Franci, Baiocchi, Nardozza, Trisolini. All. Camelia 6


Arbitro: Campagni (Firenze) 7

Ammoniti: D’Arienzo (SL)

Angoli 3 a 3

Recupero 1 + 4
Lascia il tuo commento
commenti