Il programma

Basket, una Pasqua ricca di tornei. Lo Sporting Club alla conquista dell'Italia

I giovani cestisti della storica società bitontina impegnati sui parquet di tutto lo stivale

Basket
Bitonto venerdì 30 marzo 2018
di La Redazione
Sporting Club Bitonto
Sporting Club Bitonto © n.c.

Un weekend ricco di tornei ed un pallone a spicchi al posto dell'uovo tradizionale. È giunto, infatti, il fine settimana più intrigante, atteso ed emozionante dell'anno. Proprio a ridosso delle festività, lo Sporting Club raggiunge il top del coinvolgimento sportivo e sociale, prendendo parte, a vario titolo, a ben 4 manifestazioni dislocate su tutto il territorio nazionale.

Dagli scoiattoli all'under 13, passando per Aquilotti ed Esordienti. Ecco gli eventi che prenderanno il via già da oggi:

- AQUILOTTI: XV Torneo Di Pasqua; kermesse nazionale di basket, che vanta la partecipazione di squadre del blasone di Reyer Venezia, Virtus Bologna, e Mens Sana Siena, e di cui lo Sporting Club Bitonto detiene il Premio Fair Play, vinto due edizioni fa. I ragazzi 2007/2008, assieme all'ASD Basket School Altamura, sono pronti a vivere 3 giorni di divertimento in quel di Anzio e Aprilia, città sedi del torneo;

- ESORDIENTI: Giacomo Granieri vola al torneo delle Stelle di Caserta. Enorme opportunità di crescita per il piccolo cestista classe 2006 che, aggregato alla APD Pielle Matera, parteciperà ad uno dei più importanti tornei d'Italia, che si svolge all'ombra della Reggia, e che rappresenta una imperdibile vetrina per i futuri talenti del basket nostrano.

- UNDER 13: Davide Epicoco, Thomas Tassiello, Federico Gesmundo e Gaetano Fallacara pronti per il Trofeo Enrico Garbosi Varese. I 4 ragazzi Under 13 hanno colto al volo l'opportunità offerta dalla Fortitudo Basket Gravina ASD, di partecipare al prestigiosissimo torneo Nazionale che, come ogni anno, vede impegnate le migliori formazioni giovanili nazionali, dando vita ad incontri dal tasso tecnico elevatissimo.

- SCOIATTOLI: Concludono in bellezza, sabato 31 marzo, i ragazzi nati nel 2010, che prenderanno parte al consueto torneo amichevole "Play Easter", splendidamente organizzato, come ogni anno, dalla Fortitudo Trani.

Tutti i ragazzi impegnati nelle manifestazioni su elencate saranno ospitati da famiglie, secondo lo spirito di condivisione più autentico di questo sport. Sono meravigliose esperienze che, sicuramente, lasceranno in ognuno di loro delle emozioni indelebili, oltre che tante, nuove amicizie e che mirano a coinvolgere sempre più ragazzi e società, senza distinzioni di colori e bandiere. Sicuramente la parte più bella di questo sport, a questa età.

Lascia il tuo commento
commenti