Oggi ultimo giorno

“Ignoti alla città”, due proiezioni e il party finale chiudono l’edizione 2018 della rassegna

Si potrà assistere alla visione dei film "Cadono pietre" e "Vergot". A seguire, closing party con il dj-set di El Muezzin

Cultura
Bitonto sabato 07 luglio 2018
di La Redazione
Ignoti alla città
Ignoti alla città © n.c.

Oggi ultimo giorno di “Ignoti alla città. La periferia si fa racconto”, la rassegna dedicata al cinema documentario italiano che si sta svolgendo a Bitonto presso Villa Sylos (La contessa); qui sono state presentate, in quattro giornate, opere visive e filmiche firmate da giovani registi e autori italiani, pugliesi e non solo, per raccontare la periferia.

A chiusura è prevista una serata di proiezioni che si aprirà con il consueto aperitivo delle 19.30 e proseguirà, alle 21, con “Cadono pietre” diretto da Francesco Bertin, un documentario che si concentra su mezzogiorno in un paese del sud Italia e l'osservazione di un rituale a cadenza annuale che concentra l'attenzione su ciò che e rimasto del passato del luogo.

A seguire verrà proiettato il film “Vergot” di Cecilia Bozza Wolf, che interverrà al termine della proiezione. Due fratelli, un padre soprannominato "Il Lupo", una madre invisibile. Una famiglia di agricoltori di una valle alpina dove culturalmente la gentilezza è un segno di debolezza ed i modi sono ruvidi.
Il figlio più giovane, Gim, sta scoprendo la sua omosessualità, ma il padre non riesce ad accettarlo. Il fratello maggiore, Alex, si trova nel mezzo: da un lato vuole incoraggiare Gim a superare le sue paure, dall'altro si sente vicino alla tradizione del padre. È difficile ritrovare l'amore nascosto in un contesto così esasperato. I protagonisti saranno in grado di continuare a vivere insieme?

L’edizione 2018 di “Ignoti alla città. La periferia si fa racconto” si concluderà con il closing party: il Dj-Set di El Muezzin.

Lascia il tuo commento
commenti