La rievocazione della Battaglia di Bitonto del 25 maggio 1734

"Ruvo, Carafa e la leggenda" in trasferta a Bitonto

​Nel corteo storico del 2 giugno hanno sfilato 20 figuranti, accompagnata dai soci del Centro studi onlus “Cultura et memoria”​. Le due comunità sono infatti legate da tradizioni comuni

Cultura
Bitonto lunedì 04 giugno 2018
di La Redazione
"Ruvo, Carafa e la leggenda" in trasferta a Bitonto © Centro studi onlus "Cultura et memoria"

Dopo meno di una settimana dalla VI edizione di “Ruvo, Carafa e la leggenda”, archiviata con grande soddisfazione, il Centro studi onlus "Cultura et memoria" non ha deposto ancora le armi ed è tornato protagonista anche fuori casa, a Bitonto, nel corteo storico promosso dall’associazione culturale “Accademia della battaglia”, andato in scena sabato 2 giugno per le strade della città, teso a rievocare le note vicende che ebbero luogo il 25 maggio 1734.

A sfilare è stata una rappresentanza di 20 figuranti, accompagnata dai soci del “Cultura et memoria”, come concordato fra i presidenti delle due realtà con l’obiettivo di saldare il legame di collaborazione, iniziato esattamente un anno fa, tra due comunità profondamente legate da tradizioni e storia comuni.

«Voglio ringraziare gli amici dell’associazione “Accademia della battaglia” e in particolare l’instancabile professoressa Concetta Tota – ha commentato la presidente del “Cultura et memoria” Vincenza Tedone -, e il sindaco di Bitonto Michele Abbatticchio, che con umiltà in chiusura di serata non ha esitato a stringere le nostre mani, in segno di forte gratitudine. Aspettiamo altri eventi prossimi per rafforzare ulteriormente il rapporto».

Lascia il tuo commento
commenti