sApericena al Plancheto

Al via "sApericena" a Bitonto

Bitonto
dal 28 giugno 2018 al 23 agosto 2018 alle ore 19:00

Fino al 23 agosto, di giovedì alle 19

Indirizzo Solito Posto, Lilò, Il Plancheto e Cartoleria

Al via "sApericena" a Bitonto
Facebook © Facebook

Riparte da domani, fino al 23 agosto, di giovedì alle 19, la terza edizione di “sAperi cena. Con la cultura si mangia”, promossa e organizzata dall'Associazione filosofica bitontina "Rivolte logiche"in collaborazione con Solito Posto, Lilò, Il Plancheto e Cartoleria.

sApericena è un esperimento di contaminazione e sconfinamento. Di culture, di luoghi, di persone. È una scommessa sulla possibilità di incrociare fra loro il pop e la ricerca universitaria, l’accademia e il pub e di farne un’esperienza di scambio e crescita reciproca, nell’ottica di una comunità che sviluppa le differenze. È questa la filosofia che ispira la proposta di trasformare uno dei simboli per eccellenza della cultura giovanile dell’evasione e del consumismo, l’apericena, in un momento culturale: sApericena, appunto, l’apericena dei saperi.

L’iniziativa riprende e al tempo stesso sviluppa un format di evento già consolidato nel mondo della divulgazione scientifica (si pensi banalmente ai “caffè filosofici” e più ancora al network di https://pintofscience.it/) ma evidentemente le radici di una simile forma di comunicazione della cultura affondano addirittura nell’antichità greco-romana, con le varie declinazioni del simposio. Anche in questo senso si tratta, pertanto, di contaminare l’attualità con la tradizione, il “vecchio” e il “nuovo”.

Ciascun appuntamento, ospitato da più locali cittadini (ristocafè, pub e bistrot), offrirà la discussione di un argomento scientifico presentato a braccio da un “relatore”. I protagonisti, tutti giovani ricercatori universitari specializzati nei più diversi ambiti disciplinari, introdurranno i partecipanti ai temi fra i più attuali e discussi nel dibattito scientifico relativo all’ambito di propria pertinenza, ma sforzandosi di farlo nella maniera più divulgativa e “appetibile” possibile, senza alcuno sfoggio di erudizione, proprio come se si fosse al pub con gli amici. Non una conferenza. Non un “salotto”. Nemmeno un seminario. sApericena più che un format di divulgazione scientifica, intende essere un’esperienza di collettivizzazione di sapere. Il clima sarà quello disteso e informale di una conversazione tra curiosi e appassionati, durante la quale bere uno spritz e consumare del finger food.

Struttura della manifestazione

  • Il Simposio ore 19.00 - 20.00
  • Il Convivio ore 20.00 - 20.30

Protagonista è il beverage (simposio = bere insieme). Lo speaker presenta l’argomento della conversazione in forma interattiva e dialogica. I partecipanti, seduti ai tavolini, bevono e consumano appetizer durante la conversazione con lo speaker.

È il momento di socialità vero e proprio (convivio = vivere insieme). Protagonista è il food. I partecipanti si alzano in piedi e proseguono il confronto con lo speaker e tra di loro degustando l’apericena. Protagonista è di volta in volta un piatto ispirato al tema della giornata.

Responsabile del progetto è l’associazione filosofica bitontina “Rivolte Logiche”. Gli speakers sono stati selezionati in un’ottica multidisciplinare sulla base delle loro competenze scientifiche e comunicative. Sono per la quasi totalità dottorandi di ricerca presso l’Università degli Studi di Bari.

Il target cui l’iniziativa si rivolge è prevalentemente, ma non esclusivamente, giovane. L’obiettivo sarà quello di intercettare un’utenza quanto più possibile trasversale ed eterogenea, perché appunto la sfida di sApericena è di credere che non esista un “popolo della movida” separato dal “popolo della cultura”, ma che si tratti di due forme di socialità che coesistono, specie tra i più giovani, e che possono persino condividere qualcosa.

Il progetto è senza onere alcuno per l’ente pubblico, che provvede a darne adeguata visibilità e a garantirne la logistica.

Gli organizzatori non usufruiscono di alcun finanziamento, né privato, né pubblico. L’intervento degli studiosi ed esperti disciplinari avviene su base spontanea e volontaria, dunque non è soggetto ad alcuna retribuzione.

Ciascun partecipante acquisterà la consumazione dell’apericena, al costo di 6 euro, direttamente dall’esercente che ospita l’incontro.

I sei incontri saranno ospitati a rotazione da Solito Posto, Lilò, Il Plancheto, Cartoleria.


Calendario degli eventi


Giovedì 28 giugno, ore 19, Solito posto

un morso di Sociologia e Filosofia, con Giacomo Pisani

Reddito per tutti!


Giovedì 12 luglio, ore 19, Lilò

un morso di Pedagogia e Antropologia , con Gabriella Falcicchio

Mangiare, nutrirsi, gustare: alle origini di un bisogno da rieducare in prospettiva ecologica


Giovedì 26 luglio, ore 19, Il Plancheto

un morso di Intelligenza Artificiale, con Andrea Pazienza e Francesca Alessandra Lisi

Umani e macchine intelligenti: verso un nuovo Umanesimo?


Giovedì 2 agosto, ore 19, Cartoleria

un morso di Filosofia del Linguaggio, con Antonella D’Eri Viesti

La grande bellezza dell’eros


Giovedì 23 agosto, ore 19, Il Plancheto

un morso di Racconti di vita, con Domique Jean Paul Stanici

Viaggiare bianchi